Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

domenica 5 novembre 2017

Quella curva deliziosa




Ma tu, tu continua a sorridere.
Anche se non riesci a farlo
anche senza te al tuo fianco
anche se non resisti
anche se sembra inutile farlo.

Scopri e mostra il tuo sorriso
come quando da bambino
non sentivi alcun vicino
sprofondato nel tuo mondo
ti sentivi così giocondo.

Sorridi sempre alla gente
alle capre, al viandante.
Alla foglia, al topolino
al ricambio di un bambino.
Alla nuvola vagante
alla goccia ed al passante.

Hai scoperto che vuol dire?
Hai sentito il cuoricino?
Hai presente quella volta
che una mano le stringesti?
Quello sguardo sorridente
che per te solo vivrebbe?

Ecco dunque sempre sorridi...
già dimentica lo spessore
dei problemi e dei dolori.
Quelli sempre ci saranno
ma tu fermo dici alt!
Mai più qui si vedranno
se le labbra rifaranno
quella curva deliziosa
che sì, ammalia generosa.

Dai sorridi e ridi ancora
ecco vedi? Anche la rosa
ha ripreso il suo colore
e sorride con ardore.

Vita forza, vieni pure.
Intatta e dura non vincerà
perché di gioia ormai vestirà. 


Pia



Immagine creata da me
Vietata riproduzione