Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

giovedì 2 novembre 2017

Finiti e dispersi



Ho disperso tutti i miei sogni in un mare di gesso.

Ho frantumato i miei dolci ricordi
di quando bambina correvo per casa
fermandomi contro quel muro.
Sembrava bellissimo
tutto lo spazio per me.
Disegnavo alberi, case, fiori...
Pezzi di gesso colorati
e mi sporcavo
e starnutivo
e...non mi importava.

Ora quello spazio...
Dov'è?

Disperso in un mare di gesso...

Bianco, asettico e senza senso.
Ora non mi serve più.
Ora quel muro non esiste più.

Tutto è aperto
tutto è reale
tutto è diverso
tutto è finito...contro l'infinita immaginazione.

Sogni infranti
dispersi in un mare di gesso.


Pia