Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

giovedì 2 novembre 2017

Finiti e dispersi



Ho disperso tutti i miei sogni in un mare di gesso.

Ho frantumato i miei dolci ricordi
di quando bambina correvo per casa
fermandomi contro quel muro.
Sembrava bellissimo
tutto lo spazio per me.
Disegnavo alberi, case, fiori...
Pezzi di gesso colorati
e mi sporcavo
e starnutivo
e...non mi importava.

Ora quello spazio...
Dov'è?

Disperso in un mare di gesso...

Bianco, asettico e senza senso.
Ora non mi serve più.
Ora quel muro non esiste più.

Tutto è aperto
tutto è reale
tutto è diverso
tutto è finito...contro l'infinita immaginazione.

Sogni infranti
dispersi in un mare di gesso.


Pia





12 commenti:

Nella Crosiglia ha detto...

Metavigliosa

Pia ha detto...

Grazie Nella!
Buona e serena giornata, ciao. :-*

Riccardo Giannini ha detto...

Il primo verso è molto de andreiano :)

Sei sempre molto profonda, bellissimo sapere che per te quel muro era una 'tela' su cui sfogare la tua creatività.

Pia ha detto...

Davvero Riccardo?
Grazie dell'attinenza allora...;-*
Sì, da bambina, ora è diverso e crescendo ancora di più.
Grazie di cuore, ciao!

MikiMoz ha detto...

Secondo me è semplicemente una nuova realtà da vivere, e da ricolorare con quei gessi :)

Moz-

Marina Zanotta ha detto...

Prendi i cocci dei tuoi sogni infranti e fanne un quadro. Così andrai oltre te stessa 😙
Marina

Pia ha detto...

Sì, è bello ciò...
Grazie Miki.

Pia ha detto...

Bell'idea, si potrebbe fare...
Grazie Marina.

Gus O. ha detto...

C'è un tempo per sognare e un altro per vivere.
Abbraccio magica Pia.

Pia ha detto...

Ciao Gus!!!
Grazie per la magica e...bentornato!
Abbraccio grande. ;-*

Enrico zio ha detto...

Bello, profondo, triste.
Vieni che ti abbraccio.
Buon fine settimana, un abbraccio
enrico

Pia ha detto...

Grazie Enrico...
Mi raccomando stringimi forte che ne ho bisogno!
Buon fine settimana a te, ciao! :)*