Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

martedì 7 novembre 2017

Dolce Natale in anticipo




Buongiorno amici. 
Vi state preparando per il dolce Natale? 
Lo so sembra troppo presto per parlarne ma non per me. 
Di solito sono tra le ultime persone della famiglia, quella che non prepara fino a quando non arriva il fatidico 8 Dicembre...ahahahah...e neanche allora... 
Invece quest'anno stranamente il mio pensiero è rivolto a quest'evento. 
Forse sono gli avvenimenti che si succedono nel mondo, tragedie, morti senza senso e la continua lotta per la sopravvivenza...sì, credo sia questo. 
È così difficile vedere il prossimo periodo di festa con serenità. 

Ovunque abbiamo egoismi, soprusi, cattiverie di ogni genere, giovani che vivono male la loro vita e che provano a mostrare la loro forza con la violenza, soprattutto verbale e nel web...già, proprio nel web, gli adulti danno il cattivo esempio, nessuna saggezza e continue finzioni, tutti attori...ed i giovani fingono di essere adulti, mostrano ciò che per loro sembra giusto ma non lo è. 

Orgoglio, pregiudizi e giudizi, macchinazioni di pensiero...anche e soprattutto i colti ed apparentemente sapienti, non fanno nulla, anzi loro agiscono nel modo peggiore credendo di essere nel giusto. 

È terribile e visto che nessuno prova minimamente a cambiare o perlomeno ad essere diversi dalla massa, allora ci provo io. 

Siate veri e sinceri, abbiate sempre fiducia nella gente, anche se c'è chi finge bontà con voi, una volta scoperti saranno proprio loro ad abbandonarvi. 
Non dispiacetevi però e dite sempre ciò che pensate, chi vi ama davvero non vi lascia soli e non vi delude o perlomeno prova a tornare sui propri passi e con coraggio e determinazione vi chiede perdono. 
Ahahahah...sembra una favola ma vi assicuro, è così. Altrimenti meglio perderli che trovarli (saggezza antica ed antico detto). 

Allora pensiamo al Natale. 

Se questo periodo si prolungasse per l'intero anno, tutto sarebbe diverso. 
Fateci caso. Le azioni e la ragione sembra che vogliano trovare sempre un compromesso con il cuore. 
È più facile avere rapporti con gli altri, siamo più sereni se non propriamente felici. Ci riuniamo in feste e banchetti, usciamo da soli oppure in compagnia  per fare compere, per i regali. 
Riflettiamo bene prima di ogni parola ed ogni azione, evitando così di provocare disagi o litigi inutili. Siamo attenti e sempre propensi al bene. 

Ecco, questa mio stupido scritto lo dedico a chi non mi conosce, a chi mi giudica e desidera farmi apparire per ciò che non sono. Lo dedico anche a chi mi conosce davvero o perlomeno ha provato a conoscermi davvero, seppur non di persona. Ed infine a tutti coloro, giovani e vecchi che credono ancora che la vita va vissuta con serenità, senza inutili lotte ed inganni. 

Dedico tutto ciò a chi amo ed a chi mi ama. 

Felice tempo di Natale a tutti! Grazie! 



Immagine dal web 


18 commenti:

Riccardo Giannini ha detto...

Io sono già in atmosfera natalizia! Ho già iniziato ad acquistare qualche regalo. E' più forte di me, con l'arrivo dei primi freddi novembrini mi scaldo il cuore proiettandomi verso il momento più atteso dell'inverno, il periodo natalizio.

E' una riflessione, la tua, che condivido appieno. Anche io mi batto per una vita che sia serena, nonostante i problemi che ci troviamo ad affrontare, senza inutile spargimento di odio e di detersivo (cit.), magari sì, dando una sforbiciata alla rubrica che non fa mai male :), ma soprattutto facendo le cose che ci fanno stare bene e circondandoci delle persone che ci fanno stare bene.

Il Natale per me è gioia nel sentire la sorpresa che può generare nel prossimo un regalino, un augurio, un messaggio..non vedo l'ora :)

Enrico zio ha detto...

Bel post, belle parole, sentimenti condivisibilissimi ma ci sono individui refrattari alla giustizia, alla fratellanza, all'amore e per loro non ci sono occasioni o ricorrenze che possano migliorarli. Sono troppo pessimista, forse in questo caso lo sono.
Un amichevole abbraccio
enrico

Gus O. ha detto...

Brava Pia. L'atmosfera è troppo pesante. Bisogna entrare nel cuore del bello il più presto possibile.
Abbraccio.

Sciarada ha detto...

Grazie Pia e felice tempo di Natale anche a te!
Bacio!

Pia ha detto...

Io ci sto ancora pensando...arrivo sempre alla fine per i regali. Prima giravo, giravo e mai compravo. Ora è diverso giro ma non trovo idee...è più difficile...ahahahah...
Abbraccio e che sia Natale soprattutto nei pensieri e per tutto l'anno...lo so, sono ripetitiva, uffi!
Bacio!

Pia ha detto...

Enrico al bando il pessimismo!
Sapessi come sono io...meglio non dirtelo...
Dobbiamo avere fiducia, ti abbraccio forte, ciao!

Pia ha detto...

Giusto Gus...sembra un pensiero sofista...;-)
Ti abbraccio, grazie!

Pia ha detto...

Ciao Sciarada!
Grazie e buon tempo natalizio anche a te, smack!

MikiMoz ha detto...

Presto per il Natale, c'è ancora San Martino XD
Comunque, capiso che intendi ed è vero: sempre meglio essere se stessi, chi ci ama ci amerà comunque.
Il periodo natalizio non lo vorrei tutto l'anno: è proprio questa la magia, non è replicabile^^

Moz-

Pia ha detto...

Hai ragione...S. Martino...da noi non è una grande ricorrenza, per la mia famiglia invece sì ed i motivi sono vari.
Esattamente...
Io sì ed il motivo è più per il senso reale della festività.

Patalice ha detto...

ci sto già pensando anche io al Natale, e come non potrei?
le città, i negozi, i supermercati... sono già tutti colorati a festa, quindi non ci si può sottrarre!
...e ben venga tutto sommato, no?
il Natale è indubbiamente il momento più bello dell'anno!

Pia ha detto...

Buongiorno Patalice!
Non c'è che dire, è già festa...commerciale ma per sempre festa...;-)
Concordo con te e ti abbraccio forte, grazie!

Paola S. ha detto...

Riccardo perché non abbiamo mai parlato del Nataleee?Che io inizio dal 6 Gennaio a pensare al Natale successivo xD

Paola S. ha detto...

Come accennato nel commento primo, io sono una di quelle che ama il Natale e ci penso prestissimo, soprattutto alle decorazioni, le luce, l'albero...
E poi penso alle cene tutti insieme, ai bambini felici, ai pranzi che diventano un prolungamento fino alla merenda...
Forse è per questo che sembriamo tutti felici. Forse è solo che cerchiamo -e troviamo- nel Natale un buon pretesto per riversare tutti i buoni sentimenti che in fondo proviamo tutto l'anno

Pia ha detto...

Paola ogni tua parola scritta sembra la mia!
È troppo grandioso il Natale!
Abbraccio grande, grazie!

MikiMoz ha detto...

Beh, pensa che io da pagano amo il Natale, visto cosa rappresenta. Ma il Sole ha bisogno anche di tramontare e riposarsi :)
Ah, sì, poi c'è pure la scopiazzatura-Gesù XD

Moz-

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Le tue parole devono far riflettere a tutti, in questo mondo ognuno deve fare la sua parte per cambiarlo in meglio.
Serena domenica.

Pia ha detto...

Anche le tue parole fanno molto riflettere...
Ti ringrazio tanto Vincenzo.
Un forte abbraccio e buon inizio settimana!