Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

martedì 1 maggio 2018

1 Maggio



In questo primo giorno di Maggio molte sensazioni ed infiniti pensieri affollano la mia testa. 
Principalmente tutto mi riporta alla Primavera. Questa stagione che fa respirare aria serena. Chiudere gli occhi e desiderare di non pensare, ascoltare i rumori ed i suoni della natura se si e fuori città oppure decidere di prendere una bici e godere del piacere di una tranquilla pedalata, osservando con calma luoghi e passanti. 
Poi scrivere, leggere, ascoltare musica, dipingere, osservare il tuo lui che non bada a te perché immerso in altre faccende... 
Piacevoli sensazioni. 
Allontanare i tristi pensieri che oggi potrebbero riguardare i lavoratori (visto ciò che si festeggia). Spero però che tutti facciano come me, perché è inutile angosciarsi e perché la mente ha bisogno di quiete per rigenerarsi e tornare a sperare ed a lottare per una vita migliore e più degna. 

Qualcuno disse: Domani è un altro giorno... 

Per cui oggi cerchiamo sorrisi e sguardi sinceri, corriamo, danziamo. 
Apriamo le nostre finestre e facciamo entrare luce, nuova aria e tanta serenità. 
Per me che sono cristiana è anche il mese dedicato ad una donna eccellente ed una dolce mamma, la cara Maria. 
Oggi quindi gioisco, mi rilasso e non tremo ma mi ergo nella potenza di questo nuovo giorno, di questo nuovo mese e di queste nuove speranze ed idee che comunque sono sempre lì e non mi abbandonano mai. 

Buon 1 Maggio ad ognuno di voi! 


Pia 



Immagine dal web