Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

domenica 31 luglio 2016

Nel giardino, inconsapevolmente.




Avete mai visto voi un giardino?
Uno di quelli veri
pieni di sensazioni meravigliose.
Dove la sorpresa è delizia.
Dove l'inganno è gioco di pace.
Davvero non l'avete mai visto?
Eppure esiste.
Non l'avete mai osservato, perché...?
Non so perché...
Forse non vi credete?
Ed io sorrido.

È lì davanti a voi.
Splende nella semplicità della sua luce.
Un calore immenso che non fa soffrire.
Giardino di pace.
Perché ti nascondi?
Eppure esisti...
nessuno ti chiama.
Forse non credono in te.
Forse non vogliono considerare
la tua esistenza?
Eppure io ti scorgo...
Non so perché...ma ti vedo.

Sei lì che attendi
non chiedi nulla.
Ascolti...ascolti...
I desideri dei semplici
di coloro che ricostruiranno il mondo.
I loro pensieri nel silenzio...
Oppure gridati ma senza ascolto.

Cosa vedete voi in un giardino?
Fiori di mille colori
corolle al vento....
Violetta o rosa
Che donano e donano...
Arbusti forti.
Alberi che si ergono vigorosi.
È come un mondo
dove tutto si muove
pur stando fermi.

Perché allora ci attirano?
Dove il loro senso si riflette?
Forse nel loro agitarsi tra le fronde?
Forse nel loro riflettersi nei rivi?
Un giardino fatto di speranze...
Di riflessi, di colori, di pianti...
Di sospiri mai sentiti.
Di amori e desideri mai sopiti.

Eppure di giardini ve ne son tanti...
Ma come il mio trovarne...
Mai potrai...unico e solo.
Meraviglioso e forte...
Sarò in compagnia
o solitaria presenza...
Le vibrazioni...uniche
mai uguali di ogni essenza.
Per qual voler ringrazio la tua esistenza.

Mio e vostro giardino immenso
inconsapevolmente eppur presente.


Pia






giovedì 28 luglio 2016

???



Ecco cosa succede quando dici la verità: 

Non sei più amata da nessuno
Tutti vogliono distruggerti
Tu vivi nel dubbio di non aver fatto bene a dir la verità.  


Pia






sabato 23 luglio 2016

Sono tua



Verso e disperdo i miei pensieri
mi sorprendo aggirarmi tra i tuoi raggi.
Lieve carezza. 
Sussulto di gioia
nella spontanea tua forza. 
I miei capelli seguono 
la danza 
creata dalle tue emozioni. 
Tu ti doni ed io ti prendo...
Completamente.

Pia





venerdì 22 luglio 2016



Un nuovo attentato in Germania.
Stiamo assistendo a qualcosa che ricorda vecchi avvenimenti distruttivi.
Mancanza di rispetto dei valori della vita.

Non so cosa mi provoca questo ma di sicuro tutto ciò non può essere risolutivo dei problemi che vorrebbero risolvere chi scatena queste stragi.

Forse non hanno trovato altri modi per farsi comprendere?
Forse sentono che questa è l'unica soluzione?

Io non credo...
È se si fermassero un attimo a riflettere?

Non credo che lo faranno, questo perché per me il motivo è solo l'intenzione di distruggere e fare del male.

Dimostrate al mondo che non sia così!


Pia

giovedì 21 luglio 2016

Mi dispiace



Mi dispiace.
So che non mi avete capita.
Non do spiegazioni mai.
E questo porta molti
a false conclusioni.

Eppure ho cercato sempre
di non fare nulla di spiacevole.
Non ho mai criticato nessuno
molti di voi lo hanno creduto.
Vero?

Ho solo dato risposte sincere
a chi mi chiedeva...
Uno sfogo forse...
Ma poi finiva lì.

La gelosia
è colpa sempre della gelosia.

Qualcosa che non mi appartiene
e che rifiuto categoricamente.
Che allontano con forza
se si avvicina alla mia mente.

Nella mia vita
l'ho sempre subita...
moltissimo...
La riconosco negli altri
riconosco i singoli avvertimenti
iniziali...
Allontano chiunque ne abbia
anche solo una parvenza.

È per lei che ho subito
tante sofferenze
ed ora la combatto
perché so come si fa.

Mi dispiace
di non riuscire
a far comprendere bene
come sono realmente.

Nel virtuale
non capiterà
ne sono certa.
Solo conoscendomi
realmente realizzerete.

E sono certa che
sorriderete
perché sarete sorpresi.

Sorridero` anch'io
perché come voi non avrò
compreso nulla.
Non sono così eccelsa
anzi....

Mi dispiace
molto...
ma più di questo
proprio non riesco.
Grazie a tutti
nonostante i miei
ed i vostri sbagli.
Grazie.


Pia


mercoledì 20 luglio 2016

Malinconia



Oggi smetto di lottare.
So che non ci sarà mai
ciò che il mio cuore
ha sempre desiderato.

Perché non so fingere...
non amo ottenere qualcosa
che forse non merito.

Ciò che conta ora
sempre sarà così...
...è  la mia vita.

Vissuta con dignità di donna
orgogliosa
semplice e forte.
Testarda all'estremo.

Nessuno mi toglierà mai ciò.
Va bene così
serena ritorno
a quel che ero.

Prima del falso risveglio
di desideri senza tempo.
Ormai irraggiungibili
per mancanza di tutto.

La mia lotta ora sarà
vivere la mia vita
comunque sia.


Pia


martedì 12 luglio 2016

Chi...e le sue regole




C'è chi crede che la coerenza sia un proprio dominio.
Chi dice che se sei picche non puoi essere cuore.
Chi vede il peggio in te ed è felice di non somigliarti.
E c'è chi si costruisce una fede ed il suo incanto.
Chi porta sempre "l'acqua al proprio mulino".
Chi proprio non riconosce i propri errori...
Chi li riconosce ma rimangono fuori.

Poi trovi anche chi nulla vuole.
Chi si dona senza riserve...
Perché in assoluto solo quello serve.
C'è anche chi asciuga il tuo pianto
e chi ti sorride col suo cuore infranto.
Chi non si sente ma ti è vicino.
Chi si esprime come fruscio.

C'è chi ha fede e lo dimostra.
Non sa spiegarla ma è senza sosta.

Eppure basta un po` di cuore
perché ciò che siamo è dono d'amore.


Pia





V & S



Scrivo per me 
per dare voce ai miei silenzi. 
Non desidero 
attenzione né applausi.
Sono immeritati ed inutili. 


Pia 





lunedì 11 luglio 2016

Nel vuoto



A volte non si riesce a prendere sonno...
I pensieri si susseguono ed inseguono
senza sosta.

Vorrei essere come una moto
impazzita
spingere questi miei pensieri
senza limiti
oltre il suono del vento...
Dove d'improvviso
si forma
quel vuoto...
Senza suono
senza tempo
senza gravità.


Pia





giovedì 7 luglio 2016

Magnetici



Mi fermo attentamente ad osservare tutte le sue mosse...

Arriva con un passo attutito 
come il suono di nuvole...

Indifferente
ma il suo udito è portentoso.

Poi si volta, improvvisamente 
ti fissa... 
Sei persa nei suoi occhi magnetici...magnifici.

Ti chiedi...vuol qualcosa? 

Ama sorprendere.

Come quando la sera
mentre leggi il tuo libro
nella penombra,
scorgi la sua tenera testolina
che appare silenziosa
facendoti sussultare spaventata...

Sarà il suo modo di chiamarti o salutarti?

Sa che verrà richiamata

ma a lei sembra non interessare...
Se vuole qualcosa deve ottenerla.

Mi indispettisce spesso

ed a volte mi convinco di non amarla.
È terribile ed assurdo
accorgermi che non è così.
Ma come fa?

Non sopporto il suo atteggiamento
di sprezzante indifferenza.
Non sopporto i suoi "regalini"
che spesso trovo sull'uscio di casa.

Eppure non riesci 
ti conquista e nemmeno te ne accorgi.

E poi basta una sua carezza tenera e calda

o quel rotolarsi e giocare...
Ed il tuo sorriso è ormai stampato sul viso....
Il tuo sguardo spensierato fisso su di lei. 



Pia



"Avete capito di chi sto parlando?  
Credo è spero di sì, ciao!"






martedì 5 luglio 2016



Scusate ho visto dei vecchi amici che non hanno ancora capito e mi è venuto da lacrimare...
Passerà, come sempre. Fate finta di non aver letto. Grazie. (È solo uno sfogo)!