Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

mercoledì 24 febbraio 2016

Lettera d'Amore



E poi ti ho visto...
Come un cavaliere sul proprio destriero.

Dolcezza senza limite
riservatezza quasi ostentata
hai conquistato ogni mia immaginazione.
Eppure non ti avevo conosciuto ancora...
C'era un treno in corsa
qualche parola scambiata
in armonia...inconsapevolmente...
Mi hai conquistata.
Senza accorgerci
l'Amore aveva ormai
scoccato la sua freccia!

Ti ho amato e ti amo
mio sostegno e mia luce.
Ti ho donato tutto...
me stessa...
E se anche gli anni passano
so che non ho errato.
Mi hai soggiogata
rido...so che non è stato facile e rido...

Non ti ho scelto e non lo hai fatto neanche tu.
Eravamo lì, persi nei nostri giochi
amore e cuore...sembra una frase ovvia...
Eppure è stato così...
Ci siamo scambiati il nostro indissolubile sentimento
in un giorno qualunque, con testimoni qualunque...
Promesse che non avevano valore sulla carta
ma solo nel cuore.

Ti amo amore mio
più di ogni forza
Oltre la scoperta gravitazionale.
Oltre il suono del tempo
superando le forze della vita.

Continueremo così
ormai è  vero...
e nel mio più grande sogno
so che ci sarai per sempre,
realizzato
oltre ogni immaginazione.

Ti amo amo e ti amerò,
ci ameremo...
certi che sarà per sempre.

Pia


3 commenti:

  1. Scritta nel giorno di S. Valentino.

    RispondiElimina
  2. La poesia è un mondo chiuso. Nessuno può entrarci.
    La tua è bella.
    Ciao.

    RispondiElimina