Lettori fissi

sabato 13 agosto 2016

Psicoanalisi




Forse ho preteso troppo da me...
Forse ho preteso troppo dagli altri.
Probabilmente non sono all'altezza...
Almeno questo ho compreso da chi dice di essermi amico/a.
Forse non ho compreso il senso dell'amicizia...
Chi mi ha dato qualche spiegazione mi ha poi allontanata.
Allora mi chiedo chi ne ha l'esatto significato?
Siete tutti in grado di capire...ma in realtà chi ha l'esatta soluzione.

A volte gli altri sembrano perfetti nelle loro affermazione. C'è assoluta convinzione nelle proprie idee...ed io rimango basita...io non ci riesco...sono bravi loro...

Anche chi rimane in silenzio... "perché non voglio indicare nulla, la scelta è tua..."
Forse ha ragione ma come capire? Sei per caso il mio psicoanalista?

Chi ci è vicino non dovrebbe aiutarci a realizzare i nostri sogni, nonostante siano per loro errati? Perché non può essere che colui o colei sia in errore?

Magari non ti è veramente amico/a, magari vuole che tu cada, magari non è ciò che dice di essere, magari è colmo/a di gelosia.
Magari vuole distruggerti!
Ed invece tu continui ad amarlo/a a credere, credere, credere... perché desideri al contrario la sua salvezza, che comprenda il suo errore che si corregga...
E continui...mentre sembra che tu stia crollando...
Ma non sa e non sai che invece stai vincendo... perché il nostro vero desiderio nessuno lo conosce, nessuno sa.

Intanto vado per la mia strada...so che le mie scelte non vengono influenzate, perché ciò che voglio lo conosco da me.
Accetto suggerimenti...
Poi decido io.

venerdì 12 agosto 2016

Lezione di vita




Guarda com'è calmo
Se lo tocchi qual'è la tua sensazione? 
Lieve e trasparente...come una carezza. 
Se è in tumulto
e lo tocchi...cosa provi? 
Sempre la stessa lieve carezza...
Ma se lo guardi...in questo caso 
è come uno schiaffo, un richiamo alla tua indolenza. 
Una forte lezione di vita. 
Amo il mare. 


Pia





venerdì 5 agosto 2016

Chissà




Chissà se un giorno riuscirete a scrivere la verità su voi stessi...
Se riuscirete a non nascondervi dietro falsi nomi e parole. 
Eppure è così semplice essere ciò che si è. 

Chissà se riuscirete a scrivere i vostri pensieri 
non usando quelli degli altri...
Comunicare è importante
ma ancora più importante è essere onesti
con sé e con gli altri. 

Non vedo questo...
Non si discute
Non si chiarisce
Non si esprime disappunto. 

Amarsi è importante
ma se non vi è comunicazione 
che amore è? 


Pia


...




Da sempre c'è una lacrima nel mio cuore che non si cancellerà. 
Ma neanche la vedrai...se sei sensibile, forse...
Mostrerò gioia ed allegria...
Perché è ciò che meriti, perché è ciò che voglio. 


Pia


Notte




È nella notte più profonda
Ritorna...esplora...trova...
Il pensiero si insinua forte.
Vibra...
Poi si placa.
Tutto tace.

Calma apparente.


Pia 




domenica 31 luglio 2016

Nel giardino, inconsapevolmente.




Avete mai visto voi un giardino?
Uno di quelli veri
pieni di sensazioni meravigliose.
Dove la sorpresa è delizia.
Dove l'inganno è gioco di pace.
Davvero non l'avete mai visto?
Eppure esiste.
Non l'avete mai osservato, perché...?
Non so perché...
Forse non vi credete?
Ed io sorrido.

È lì davanti a voi.
Splende nella semplicità della sua luce.
Un calore immenso che non fa soffrire.
Giardino di pace.
Perché ti nascondi?
Eppure esisti...
nessuno ti chiama.
Forse non credono in te.
Forse non vogliono considerare
la tua esistenza?
Eppure io ti scorgo...
Non so perché...ma ti vedo.

Sei lì che attendi
non chiedi nulla.
Ascolti...ascolti...
I desideri dei semplici
di coloro che ricostruiranno il mondo.
I loro pensieri nel silenzio...
Oppure gridati ma senza ascolto.

Cosa vedete voi in un giardino?
Fiori di mille colori
corolle al vento....
Violetta o rosa
Che donano e donano...
Arbusti forti.
Alberi che si ergono vigorosi.
È come un mondo
dove tutto si muove
pur stando fermi.

Perché allora ci attirano?
Dove il loro senso si riflette?
Forse nel loro agitarsi tra le fronde?
Forse nel loro riflettersi nei rivi?
Un giardino fatto di speranze...
Di riflessi, di colori, di pianti...
Di sospiri mai sentiti.
Di amori e desideri mai sopiti.

Eppure di giardini ve ne son tanti...
Ma come il mio trovarne...
Mai potrai...unico e solo.
Meraviglioso e forte...
Sarò in compagnia
o solitaria presenza...
Le vibrazioni...uniche
mai uguali di ogni essenza.
Per qual voler ringrazio la tua esistenza.

Mio e vostro giardino immenso
inconsapevolmente eppur presente.


Pia






giovedì 28 luglio 2016

???



Ecco cosa succede quando dici la verità: 

Non sei più amata da nessuno
Tutti vogliono distruggerti
Tu vivi nel dubbio di non aver fatto bene a dir la verità.  


Pia