Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

sabato 10 febbraio 2018

Colpa del chiodo sul muro



Cavolo... 
Non l'ho ancora compreso! 
Perché non riesco ad appendere quei quadri? 

Ho provato. 
Ho detto ad altri: domani dobbiamo farlo. Domani è il giorno giusto. 
Perché proprio non gradisco siano lì, 
sono come dimenticati, come se non avessero valore! 

Eppure sono ancora poggiati tra il pavimento ed il muro. 
Come sospesi, come in attesa. 

Forse mi piace che non siano mai ciondolanti? 


Pia 



Immagine dal web
Modificata da me