Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

domenica 10 dicembre 2017

Ti riconosco



Sensibilità. 
Nel bisbiglio del silenzio. 
Nel sorriso rubato. 
Nel brivido di freddo. 

Sensibilità. 
Nella carezza inaspettata. 
Nello sguardo gentile. 
Nel raggio d'inverno. 

Sensibilità. 
Parole vere. 
Gesti possenti. 
Doni impazienti. 

Sensibilità. 
Ramo nel freddo. 
Scarpe rosse. 
Margherite sincere. 

Sensibilità. 
Sorso caldo, insieme. 
Magica amicizia. 
Affetto sincero. 

Ti riconosco. 
Benvenuta sensibilità. 


Pia 





8 commenti:

Riccardo Giannini ha detto...

La sensibilità...una carezza inaspettata, ma della quale si aveva bisogno. Un sorriso e uno sguardo al momento giusto, la parola giusta al momento giusto. A volte la sensibilità viene considerata una debolezza..."Non essere troppo sensibile". Invece è una grande forza.

Gus O. ha detto...

Un tuffo nella poesia molto bello.
Complimenti.

MikiMoz ha detto...

Benvenuta o bentornata?^^

Moz-

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Molto belli i tuoi versi.
Saluti a presto.

Pia ha detto...

Molto bello ciò che hai scritto ed anche molto giusto. Grazie di cuore Riccardo, ciao.

Pia ha detto...

Ti ringrazio Gus, semplicemente... Ciao.

Pia ha detto...

Ahahahah...Miki...perché, mi ero persa? Abbraccio.

Pia ha detto...

Grazie mille Cavaliere del mio cuor...
Bacissimi Vincenzo!