Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

giovedì 21 settembre 2017


🎶🎶🎶 

Vorrei poter un giorno accarezzare quei tasti. 
Piccole mani che non potranno mai imparare. 
Ma sento quelle note 
ondeggiare nei miei pensieri. 
Una sinfonia di Schubert. 
Dolce, forte, struggente. 
Ormai non ho più tempo
per potertela donare. 
Il tuo senso dovrà essere unico 
per arrivare lì 
dove aleggiano i miei pensieri 
e la sua musica. 

Pia 





9 commenti:

Riccardo Giannini ha detto...

Sei sicura di non aver più tempo per imparare a suonare il pianoforte :)?

In effetti la strada è lunga, ma se hai buon senso del ritmo (questo diventa importante con il solfeggio) hai già un po' di strada in discesa :)

Gus O. ha detto...

Ho un grande rimpianto per la mia incapacità all'uso degli strumenti musicali.
Abbraccio Pia.

Stefyp. ha detto...

Ciao Pia, ben ritrovata. Anch'io rimpiango molto di non aver la capacità di abbandonarmi all'armonia di quei tasti, per me è davvero troppo tardi. Mi accontento di lasciarmi trasportare da qualche sinfonia ascoltata e credo sia già qualcosa, quando c'è la sensibilità per apprezzarla.
Un abbraccio Stefania

Pia ha detto...

Riccardo conosco la musica, un pizzichino...
Al Conservatorio suonavo flauto, studiavo solfeggio e scrivevo partiture ma ho abbandonato molto presto.
Difficile per me ora riprendere ma mai dire mai.
Comunque in queste parole vi è qualcosa di più intimo...non dico di più. Abbraccio grande!

Pia ha detto...

Ciao Gus.
Hai una grande sensibilità, sono certa che saresti stato speciale.
Abbraccio forte a te!

Pia ha detto...

Bravissima Stefania!
Concordo con il tuo pensiero, non importa se lo sappiamo fare, l'essenziale è avere la giusta sensibilità di ascoltare...
Bello rileggerti, grazie di cuore, smack!

Enrico zio ha detto...

Sai suonare benissimo. "Ascoltando" ciò che scrivi io spesso sento la melodia della tua anima.
Felice weekend.
Un abbraccio
enrico

Riccardo Giannini ha detto...

immaginavo che dietro a queste tue parole ci fosse anche qualcosa di metaforico :)

Pia ha detto...

Sei troppo caro Enrico, ti assicuro...non è da tutti.
Sono molto complicata, difficile capirmi davvero.
Abbraccio forte a te!
Buon fine settimana!