Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

mercoledì 14 giugno 2017

Notte nella maestà



Notte di luci ed oscurità... 
Notte di speranze ed inutili sogni 
si spengono in un attimo perché effimeri. 
Tante persone comunque sole 
camminano illudendosi 
di tante compagnie. 
Ormai seppur accese 
si spengono 
ed io vi saluto 
perdendomi 
in tanto falso luccichio. 

Buonanotte amici. 
Godetevi tale maestà se ci riuscite.  

Pia 





10 commenti:

Riccardo Giannini ha detto...

A me la notte piace, anche se - paradosso - nella mia vita non ho vissuto tanto il mondo della notte. Ma nel concetto di notte intendo l'atmosfera, ad esempio le macchine che passano di rado, le cicale in estate, le poche luci che squarciano l'oscurità. La notte mi piace probabilmente anche perché è oscurità e ignoto, un qualcosa di cui si ha paura ma allo stesso tempo provoca quella curiosità di vedere cosa c'è..

E la notte sono sogni (di questo argomento ne potremmo parlare fino all'alba), ma anche quel momento, prima di dormire, dove si sogna ad occhi aperti..cioe dove si fanno i viaggi mentali..ad esempio chi è solo pensa magari come sarebbe la sua vita con un determinata persona...è una cosa che rilassa e concilia il sonno.

Ps bello vederti ispirata e costantemente in aggiornamento di questo blog :)

MikiMoz ha detto...

Però è un luccichio che attira **
w la notte, w la notte in città :)

Moz-

Pia ha detto...

La notte è spesso negativa se la si vive in modo errato, probabilmente tu la vivi nel modo giusto se ti piace, ciao Riky!
Grazie, qui è più facile...ma presto ritornerò anche in arte...ciauuuuu...

Pia ha detto...

Ciao Miki, mi sa che voi maschietti ve la gustate meglio questa notte...nulla cambia, è sempre stato così. Baciottiiii!

Gus O. ha detto...

L'effimero è da scartare.
Ciao Pia.

Paola S. ha detto...

Bellissima la foto ed il componimento.
Mi ha fatto pensare ad un testo di Tiziano "Nessuno è solo finché di notte, anche lontano, ha chi non dorme per pensare a lui".
E' una bella sensazione sapere di essere cullati comunque, anche nel buio e se non sembra, dal pensiero di qualcuno...Un abbraccio :)

Pia ha detto...

Il tuo pensiero è valido...abbraccio e grazie Gus.

Pia ha detto...

Paola, condivido ogni singola tua parola...anche se non per tutti è così...purtroppo.
Ricambio l'abbraccio, grazie!

Maurizio C ha detto...

La notte è un momento molto particolare, dove tutto si "scontorna", si modifica rispetto a come lo vediamo di solito, e soprattutto il tempo pare dilatarsi, rallentare. In passato trascorrevo molto tempo fuori la sera, anche soltanto su due panchine del parco sotto casa con gli amici più cari, ed effettivamente "osservare" la notte ti fa scoprire tante cose.
Anche se il tuo componimento, credo, puntasse più su un altro aspetto, che è molto più "umano" che ambientale.

Trascorri un buon fine settimana :)

Pia ha detto...

Maurizio la notte ha mille sfaccettature e...bravo, hai compreso il vero senso del mio componimento. Grazie e buona serata. Ciao!