Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

mercoledì 29 marzo 2017

La falsa utopia



Vorrei si potesse costruire un mondo dove tutti siano unici, dove gli scambi siano reali, dove la cultura non sia necessariamente la nostra forza ma il nostro folle gioco. 
Vorrei esistessero valori diversi ma rispettati da ognuno...dove le idee espresse non siano giudizi ma semplici scambi di opinioni. 
Vorrei scoprire l'altro meravigliandomi, perché mi fa sorridere il fatto di non aver mai conosciuto una persona così...senza esserne gelosa ma accettando il fatto di essere diversi e di aver scoperto il nuovo, con gioia e fantasia reale. 
Non è un mondo utopico ma un desiderio condiviso da molti, che nessuno vuole realizzare per paura di essere ridicolizzato...per paura di sbagliare...semplicemente per paura. 
Da molto ci sto provando, sono caduta più e più volte. Non importa, continuerò a provarci... 
Chiamatemi pure follia...parola che maschera la forza del coraggio. Ne sarò orgogliosa. 

Pia