Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

domenica 19 giugno 2016


Lampi e tuoni

Sto cercando di superare le tempeste del mio cuore.
Ma forse non riesco...
Sono lì e si scatenano in qualsiasi momento.
Sentimenti fulminei che tornano...
Ricordi pieni e forti.
Sono lampi e tuoni,
A volte brevi ed intensi
a volte più luminosi ed infiniti...
Quasi distruttivi...

Perché la forza c'è
ma non la volontà.
Nessuna motivazione ormai...
Non trovo giustificazione
a ciò che ho ricevuto.

Quindi eccoli...
di nuovo
ancora
ed ancora...
È difficile...
forse
devo cercare altrove.
Forse era tutto falso.
Forse non è così.
Forse...


Pia






8 commenti:

Romualdo ha detto...

Assecondare la tempesta, seguirne la scia, evitare lo scontro sfruttandone l'energia, o forse no ...
Ciao Pia, versi bellissimi, la tua poetica si fa sempre più intensa, complimenti.
Un abbraccio, felice domenica.

Anonimo ha detto...

Celo, manca.

Ma a certe persone alcuni programmi televisivi, mica fanno bene eh!!

Conoscete real time, e piu' specificatamente il programma "malattie misteriose"?

Ecco...

Sindrome di Sjogren, celo.

Sindrome di Behcet, celo.

Sindrome degli Antifosfolipidi, celo.

Lupus, celo.

Tumori, al seno ed in varie parti del corpo, celo.

Cardiopatie varie, celo.

Ossigenazione assistita, celo.

Inserimento di Bait? (bite), celo.

Terapie anticoagulanti, celo.

Mazzi e cazzi, celo.

Kyugrdserkloinju, celo!

...........

Rispetto per chi e' ammalato veramente di queste patologie, manca.

Rispetto ai famigliari che hanno un caro, con queste patologie, manca.

Rispetto, per chi crede, ho a creduto, che queste persone siano ammalate, manca.

Rispetto....manca!!

...........

Per mia sfortuna ho avuto mia madre che e' mancata per l'arterite di Takayasu.

Per mia sfortuna, mia nonna e mio padre sono morti per tumore.

Per mia sfortuna, ho assistito e visto, come queste malattie devastano, fino alla fine del loro cammino.

...........

Oi, certe malattie, non sono il gioco delle figurine, che da piccoli, alcuni di noi facevano, celo/manca!

Oi, i malati veri, hanno dignita', condividono la loro malattia, nel bene e nel male.

Oi, i malati veri, non sono cattivi e irritanti...sono ammalati, e della loro malattia, se riescono, ne fanno del bene, anche da un letto di ospedale, o attraverso un blog, o attraverso i media.

Oi, i malati, cercano, nelle loro possibilita', di aiutarsi ed aiutare, altre persone.

...........

Google, e' sempre attivo eh, 

Cercate di scrivere le vostre patologie almeno con il nome giusto e non storpiato.

Cercate almeno, cliccando immagini, di vedere come certe patologie, devastano il corpo.

Perche, sapete, non si "vedono" e si "sentono", a me, almeno, povera mortale, che voi avete queste patologie.

..........

Abbiate almeno un po' di pudore e vergogna, almeno!

..........

Incazzata, chi io?!

Schifata, chi io?!

Anche sotto Natale?!

..........

Del volemose bene e' Natale, me ne frega una bella cippa lippa!

Non sono ipocrita, e scrivo quel che sento, festività o meno!

..........

Piccolo appunto, 

mia mamma e' mancata il 22 dicembre.

Nonna, vicino a Pasqua.

Papà, al tempo delle ferie.

.........

Meditate, gente, meditate...

Che qui nessuno e' fesso, ed e' pure un po' alterato.

.........

Ho un'orda di vaffanculiNinja (Kikki cit.), assetati di sangue, da liberare, che neanche l'imperatore del Sol Levante della dinastia Yamato ha avuto!

.........

Varie ed eventuali.

.........

Fiorella.

questa è una delle tue amiche. come vedi ancora una volta tutto ritorna. per lei con gli interessi. e non mi sbaglio se va avanti non sara' finita. complimenti antony. stai con loro che ti fanno compagnia ^_^
by ora sento il brunori o brumori? pare sia sparito ^__*

RispondiElimina

Pia ha detto...

Ciao Silvana. Non so chi tu sia ma...ho letto il tuo dolore e la tua rabbia.
È inutile dire mi dispiace, quindi do valore al tuo libero sfogo. Ti abbraccio.

Pia ha detto...

Romualdo che dire...
Sei un amico grande, ciao e...grazie!

Anonimo ha detto...

ma grazie pensavo che fossi anche tu amica di franca valeria...sai quella che prende i link di altri e scrive ciò che vuole...
sai a lei è concesso ...Grande artista davvero. 😩😨

Pia ha detto...

Silvana ciao.
Non so chi sia questa persona e francamente mi interessa poco.
Però spero ti piacciano i miei pensieri.
Abbraccio cara e buona serata.

Paola S. ha detto...

Credimi Pia che capisco BENISSIMO quello che hai scritto. Soprattutto la parte sui ricordi distruttivi..forse l'unica differenza è che molto spesso i ricordi che distruggono me neanche mi appartengono, neanche avrei il diritto di averli..

Pia ha detto...

Alcuni ricordi sono davvero così difficili da trattenere...
Ti dono un saluto grandioso cara Paola e ti ringrazio tantissimo di aver condiviso tali e sentiti pensieri. Ciao.