Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

venerdì 3 marzo 2017

Il dono di una foglia




Ti ricordi quella foglia? 
Quella che si staccò dal ramo 
e volteggiando nel vento 
cadde a terra 
per divenir concime? 

Ecco, ora non una ma tante
tutte insieme
hanno ricevuto da lei nutrimento. 

Vigoroso ed altero sorge l'albero 
che ormai forte 
si staglia nella luce e nel vento. 

Presto ci saranno nuovi fiori 
e nuovi frutti. 
Nutrimento sano 
per il mondo. 

Tutte le cose 
se cadano
si trasformano solo donando. 

Non sono le nostre capacità, 
l'intelligenza, la cultura... 
Ma il buon uso che di esse si fa... 
donando con amore 
 a chi con naturalezza 
desidera crescere e vivere 
forte e sereno 
nel tempo che gli sarà concesso. 


Pia 




6 commenti:

  1. E' che di buonsenso, oggi, ce n'è poco! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già Miki, è così...
      Abbraccio e bacio. Grazie!

      Elimina
  2. E' molto bella questa metafora di... vita, gioia, positività che nascono da ciò che si stacca, che muore, che viene meno. Porta a fare riflessioni pronfonde, e a capire l'importanza delle cose, anche delle più piccole, anche di quelle inizialmente meno comprensibili :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maurizio grazie!
      Hai compreso bene...andare in profondità è difficile.
      Sempre bravo...anche se c'è di più...
      Abbraccio e bacio e buona serata!

      Elimina
  3. Mi auguro che tu venga accontentata.
    Abbraccio Pia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gus se intendi il desiderio di crescere ed imparare...lo spero tanto. Smaaacckk!

      Elimina