Come in un gioco di palloncini volanti
vo osannando i miei pensieri...tra il dire ed il faceto.


Lettori fissi

mercoledì 24 febbraio 2016

Orgoglio e maturità



Non desidero più...
Non voglio più ricevere dolore.
Non più amici che mi ridicoleggieno fingendo affetto.
Riconosco sempre ciò che non va
ed a volte lascio correre
forse perché spero sempre che mi sia sbagliata.

Non desidero che ci sia più
qualcuno che mi imponga qualcosa...
Sono colma di orgoglio ma di quello buono...
Quello che riesce a bloccare ciò che non va bene per me.

Non voglio persone che...
Le riconosco subito...
fingono con me e nella vita.
Credono di eludere il mio senso e se stessi.

Non desidero più...
Via da me chiunque mi accusi di qualcosa senza conoscermi!
Chi mi mi manca di rispetto, chi si nasconde dietro falsi nomi...e finti volti.
Chi non ha il coraggio di dire ciò che pensa
ed ancor peggio chi dice ciò che pensa attraverso altre persone...
Meschinità è il suo nome.

Desiderio è invece in me...
Anzi voglio con me chi mi affronta,
chi chiede scusa, con quel modo sicuro...
Senza alcuna parola...esse non vogliono dire nulla per me.
Basta un saluto ed un semplice ritorno.

La voglia di ricominciare insieme,
con la consapevolezza che il passato
ci abbia insegnato a riconoscere i nostri errori
e ci abbia offerto una nuova possibilità.

So di sbagliare anche io.
Il mio orgoglio è testardo.
Ma se anche sbaglio e non torno
è semplicemente perché riconosco
che le offese siano state maggiori.

Basterebbe un chiarimento.
Ma la troppa fierezza ed autosima ci blocca...
Ci vuole coraggio e riconoscenza di un rispetto mancato...
O forse si può...
La mia solita illusione ed utopia.

Non voglio più...
amicizie ed amori non veri.
Chiedo troppo?

Forse sì!


P. S. Chi si allontana da me è perso inevitabilmente,
         Credo nell'affetto serio e reale...non è l'orgoglio a fare questo
         ma la consapevolezza di un desiderio di verità.
         Ma chi ritorna davvero, non mi perderà mai più.
       

Pia

1 commento:

  1. È qualcosa di vecchio, quindi non pensate cose che non esistono più.
    Grazie a tutti.

    RispondiElimina